mercoledì 07 dicembre | 21:47
pubblicato il 12/mar/2014 18:30

Lazio: Di Paolo (Ncd), su gestione acque pubbliche maggioranza annaspa

(ASCA) - Roma, 12 mar 2014 - ''Ha dell'incredibile la sciatteria con cui la giunta regionale e la maggioranza di centrosinistra stanno affrontando il dibattito in aula sulla proposta di legge di iniziativa referendaria sulla tutela e la gestione delle acque pubbliche''. Lo dichiara Pietro Di Paolo, capogruppo del Nuovo Centrodestra della Regione Lazio.

''Un atteggiamento irrispettoso - aggiunge - in primo luogo nei confronti dei cittadini, dei comitati e degli enti locali che hanno prodotto questo testo normativo sottoposto all'esame del Consiglio. La maggioranza annaspa tra una sospensione e l'altra, mentre la giunta, rappresentata in aula dall'assessore Refrigeri, sembra sbarcata da Marte e ancora una volta si dimostra capace solo di rallentare i lavori, senza alcun contributo utile all'approvazione della legge''. bet/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni