venerdì 20 gennaio | 21:32
pubblicato il 12/mar/2014 18:30

Lazio: Di Paolo (Ncd), su gestione acque pubbliche maggioranza annaspa

(ASCA) - Roma, 12 mar 2014 - ''Ha dell'incredibile la sciatteria con cui la giunta regionale e la maggioranza di centrosinistra stanno affrontando il dibattito in aula sulla proposta di legge di iniziativa referendaria sulla tutela e la gestione delle acque pubbliche''. Lo dichiara Pietro Di Paolo, capogruppo del Nuovo Centrodestra della Regione Lazio.

''Un atteggiamento irrispettoso - aggiunge - in primo luogo nei confronti dei cittadini, dei comitati e degli enti locali che hanno prodotto questo testo normativo sottoposto all'esame del Consiglio. La maggioranza annaspa tra una sospensione e l'altra, mentre la giunta, rappresentata in aula dall'assessore Refrigeri, sembra sbarcata da Marte e ancora una volta si dimostra capace solo di rallentare i lavori, senza alcun contributo utile all'approvazione della legge''. bet/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: morti accertati sono solo 2
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4