venerdì 24 febbraio | 05:14
pubblicato il 21/gen/2014 15:22

Lazio: dalla Pisana prende il via il rilancio delle Terme di Viterbo

(ASCA) - Roma, 21 gen 2014 - La IV Commissione Bilancio, partecipazione, demanio e patrimonio, programmazione economico- finanziaria, presieduta da Mauro Buschini (Pd), ha dato parere favorevole, a maggioranza e con alcuni emendamenti, alla proposta di legge regionale n. 84 del 15 ottobre 2013, d'iniziativa della Giunta regionale, concernente il ''Rilancio delle terme dei lavoratori ex Inps di Viterbo''. Con questo provvedimento il complesso termale, per meta' di proprieta' regionale e per meta' del Comune di Viterbo, sara' affidato a un soggetto privato da selezionare con procedura ad evidenza pubblica, ''in grado di offrire tutte le garanzie necessarie a realizzare un complesso funzionale ed efficiente, capace di far nascere un polo strategico dal punto di vista economico, turistico e occupazionale nel territorio'', come si legge nella relazione introduttiva. ''Il provvedimento - ha spiegato l'assessore al Bilancio, patrimonio e demanio, Alessandra Sartore - da' attuazione a una legge di riordino del sistema termale risalente al 2000 che ha disposto il trasferimento degli stabilimenti termali di proprieta' Inps alle Regioni, alle province autonome e ai comuni, in base a specifici piani di rilancio approvati dalle singole amministrazioni''. La proprieta' dello stabilimento termale e' passata inizialmente dall'Inps alla Regione Lazio che con la legge d'assestamento di Bilancio del 2008 ha previsto la costituzione di una societa' a capitale interamente pubblico, capitalizzata in parti uguali dalla Regione Lazio e dal Comune di Viterbo, per la promozione e realizzazione degli stralci funzionali del piano di rilancio delle terme formulato nel 2001. ''Oggi le societa' partecipate dalle pubbliche amministrazioni sono viste di malocchio, cosi' si e' preferito passare attraverso l'affidamento a un soggetto privato, nella speranza che il rilancio di queste terme dia sviluppo e occupazione'', ha concluso l'assessore Sartore. Il provvedimento raccoglie ampio consenso, seppure con motivazioni diverse e con alcune precisazioni sulle modalita' di attuazione.

Il consigliere Daniele Sabatini (Ncd), intervenuto in sostituzione di Di Paolantonio, ha espresso parere favorevole nella votazione finale, dopo pero' aver manifestato, nel corso della discussione, ''forti preoccupazioni per i rifiuti in arrivo da Roma autorizzati dalla Regione, presso l'impianto che dista appena due chilometri dalle ex Terme Inps''.

Particolarmente soddisfatto il consigliere Riccardo Valentini (Per il Lazio), intervenuto in sostituzione di Ciarla. Due soli gli astenuti: la consigliera Valentina Corrado (M5s), perche' intende presentare alcuni emendamenti in Aula, in particolare per rendere piu' cogente la disposizione relativa all'aggiornamento del piano di rilancio del complesso termale, e Giancarlo Righini (FdI), secondo il quale nel testo di legge dovrebbero essere inserite norme relative alla funzione di controllo della Regione sull'attuazione del piano di rilancio del complesso termale.

La proposta di legge regionale, che ha gia' ottenuto l'unanime parere favorevole dalla commissione Attivita' produttive in sede secondaria, adesso e' pronta per la discussione in Consiglio.

bet/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech