domenica 04 dicembre | 23:49
pubblicato il 17/lug/2013 11:19

Lazio: dal 26 al 28/7 il Castelli beer festival citta' di Marino

(ASCA) - Roma, 17 lug - Birra artigianale, cibo di strada, artigianato, musica, arte e sostenibilita'. Questi gli ingredienti del Castelli Beer Festival - Citta' di Marino, che animera' le vie del centro storico del comune castellano il 26, 27, 28 luglio 2013.

Il progetto dell'associazione culturale Sibarita in collaborazione con l'associazione Streetfood® , Ebrius Brewing di Marco Chiossi, Beerbaccione Beershop di Marcello Pau e Arrosticini Tornese, intende promuovere l'arte e l'artigianalita', la tradizione e la cultura sul territorio dei Castelli Romani. Tra installazioni artistiche, creazioni artigianali, tanta buona birra e gastronomia d'eccellenza, una tre giorni dedicata alla bellezza, alla tradizione e alla musica. Il festival coinvolgera' tutto il centro storico di Marino. Lungo Corso Trieste sara' possibile bere birre di qualita' e incontrare i mastri birrai negli stand dei 20 birrifici artigianali italiani. Previsti laboratori e degustazioni per conoscere meglio la birra artigianale. Mescolati ai birrai ci saranno i prodotti biologici di Libera Terra, realizzate dai soggetti che gestiscono le terre confiscate alle mafie. E poi produttori del Mercato della Terra Slow Food di Ciampino con i loro salumi, formaggi, dolci, conserve, confetture, miele, olio. Dalle eccellenze dei presidi Slow Food alle biodiversita' dei sapori tradizionali del territorio si potra' gustare un cibo di qualita', socialmente ed ecologicamente sostenibile.

Esattamente come gli splendidi oggetti di artigianato e le creazioni artistiche realizzate con materiali di riciclo che coloreranno la manifestazione. A Piazza San Barnaba andra' in scena il meglio della tradizione culinaria italiana con la tappa laziale dello Street Food Tour 2013 organizzato dall'associazione Streetfood. Cibo di strada di alta qualita' da tutte le regioni italiane: dalla Sicilia arancini, pane e panelle, pani ca' meusa, fritto misto di pesce laziale, olive ascolane, lampredotto toscano, bombette pugliesi, piadine e cassoni emiliani, pizza fritta campana, pasta fresca espressa dal Piemonte. All'interno del Festival, performance di artisti e band che si esibiranno per strada, senza palco, nel modello Street Music, a stretto contatto con gli stand e la folla. Ci sara' anche uno spazio dedicato ai writer che realizzeranno le loro opere in presa diretta. E poi visite guidate nel centro storico di Marino con degustazioni di birre.

Infine il coinvolgimento di Agricoltura Capodarco Societa' Cooperativa Sociale di Grottaferrata, che trasformera' le vie del centro in un grande giardino attraverso il progetto Viva-IO, laboratorio florovivaistico sociale per persone con disabilita' psichica e mentale medio-grave.

red/mar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari