giovedì 08 dicembre | 15:22
pubblicato il 11/feb/2013 16:15

Lazio: Casapound, Ruotolo contestato goliardicamente, irruzione pacifica

(ASCA) - Viterbo, 11 feb - Goliardica contestazione all''antidemocratico' Sandro Ruotolo da parte dei militanti di CasaPound Italia Viterbo, che, questa mattina, hanno fatto pacificamente irruzione nella sala comunale Pablo Neruda di Civita Castellana, dove era in corso un'iniziativa di Rivoluzione civile, srotolando uno striscione con su scritto ''Ruotolo maleducato'' per stigmatizzare il gesto del candidato governatore di Rc, che, al termine della Tribuna elettorale del Tgr Lazio, non ha voluto stringere la mano al candidato di Cpi Simone di Stefano spiegando di essere ''orgogliosamente antifascista''. Come spiega Casapound attraverso Alberto Mereu, responsabile locale e candidato al consiglio regionale del Lazio di Cpi ''evidentemente non tutti sono stati fortunati come noi che abbiamo potuto ricevere un'educazione adeguata. Percio' ci siamo sentiti in dovere di 'riprendere' Ruotolo, che alla tenera eta' di 58 anni non ha ancora imparato a relazionarsi con i suoi avversari politici''. bet/mau/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni