mercoledì 22 febbraio | 15:38
pubblicato il 29/set/2011 15:18

Lavoro: Inail, diminuiscono infortuni, soprattutto al Sud

Calano le morti bianche nei primi sei mesi 2011: -4%

Lavoro: Inail, diminuiscono infortuni, soprattutto al Sud

Più sicurezza, meno incidenti e meno morti sul lavoro che nel 2010 sono scesi per la prima volta dal dopo guerra sotto i mille. A dare la buona notizia è l'Inail che sottolinea come la tendenza sia in ulteriore miglioramento: gli infortuni sul lavoro avvenuti nel primo semestre 2011 segnano una riduzione di circa 16.000 casi (da circa 388mila a 372mila), il 4% in meno rispetto allo stesso periodo del 2010. In questo quadro il Mezzogiorno si distingue per il calo molto significativo (25 decessi in meno, -15,9%), il Centro è praticamente stabile, mentre nel Nord si assiste ad un aumento delle vittime. Un dato dovuto sia alla maggiore sicurezza e vigilanza che alla crisi che ha ridotto i posti di lavoro.

Gli articoli più letti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Chiesa
Presunti festini gay a Napoli, il card. Sepe sospende sacerdote
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%