domenica 11 dicembre | 15:35
pubblicato il 29/set/2011 15:18

Lavoro: Inail, diminuiscono infortuni, soprattutto al Sud

Calano le morti bianche nei primi sei mesi 2011: -4%

Lavoro: Inail, diminuiscono infortuni, soprattutto al Sud

Più sicurezza, meno incidenti e meno morti sul lavoro che nel 2010 sono scesi per la prima volta dal dopo guerra sotto i mille. A dare la buona notizia è l'Inail che sottolinea come la tendenza sia in ulteriore miglioramento: gli infortuni sul lavoro avvenuti nel primo semestre 2011 segnano una riduzione di circa 16.000 casi (da circa 388mila a 372mila), il 4% in meno rispetto allo stesso periodo del 2010. In questo quadro il Mezzogiorno si distingue per il calo molto significativo (25 decessi in meno, -15,9%), il Centro è praticamente stabile, mentre nel Nord si assiste ad un aumento delle vittime. Un dato dovuto sia alla maggiore sicurezza e vigilanza che alla crisi che ha ridotto i posti di lavoro.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: prega per Aleppo. Guerra cumulo soprusi e falsità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina