giovedì 23 febbraio | 17:31
pubblicato il 14/mag/2013 10:49

Lavoro: Censis-Ismu, 65% dei collaboratori domestici irregolare

Lavoro: Censis-Ismu, 65% dei collaboratori domestici irregolare

(ASCA) - Roma, 14 mag - A fronte di 1,65 milioni di collaboratori domestici impiegati presso le famiglie italiane, esiste un'ampia area di lavoro totalmente irregolare - il 27,7% dei collaboratori - e 'grigio' (il 37,8%) che si accompagna, pero', al progressivo consolidamento di un quadro di tutele. Lo attesta una ricerca realizzata dal Censis e dalla Fondazione iniziative e studi sulla multietnicita' (Ismu) per il ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e presentata oggi a Roma. La ricerca evidenzia anche come solo il 19% delle famiglie si avvale di intermediari per il reclutamento.

In questo quadro, non possono essere trascurate le difficolta' che sempre piu' famiglie incontrano non solo nel reclutamento, ma anche nella gestione del rapporto con i collaboratori. La pesantezza del ''fattore organizzativo'' - rileva lo studio - porta oggi le famiglie a chiedere con forza, oltre agli sgravi di natura economica, una maggiore semplificazione per l'assunzione e la regolarizzazione dei collaboratori (lo chiede il 34% contro il 40% che richiede gli sgravi), ma anche servizi che sul territorio favoriscano l'incontro tra domanda e offerta (29%). Inoltre, il 34,5% delle famiglie vorrebbe l'istituzione di registri di collaboratori al fine di garantirne la professionalita', il 39% vorrebbe invece che venissero create o potenziate le strutture che si occupano di reclutamento, mentre il 25,7% sarebbe pronto ad affidarsi totalmente a un'agenzia privata che sollevi la famiglia da tutte le incombenze di carattere burocratico e gestionale. com-stt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech