sabato 25 febbraio | 08:07
pubblicato il 26/apr/2012 21:30

Lavitola/ Ex direttore a pm:Berlusconi aveva debito riconoscenza

Per questo volevo chiedere 5 mln, nessun ricatto

Lavitola/ Ex direttore a pm:Berlusconi aveva debito riconoscenza

Napoli, 26 apr. (askanews) - Valter Lavitola, nell'interrogatorio del 18 aprile, spiega ai magistrati il perchè della richiesta di cinque milioni di euro che avrebbe voluto fare all'ex premier Silvio Berlusconi, sostenendo che non era sua intenzione ricattarlo ("se avessi avuto la possibilità o la volontà di ricattarlo, lo avrei fatto per avere un incarico politico...ho sempre avuto il sogno di fare il parlamentare"). Lavitola racconta di aver avuto intenzione di chiedere quei soldi in previsione del suo arresto. "Volevo fare una scorta finanziaria che mi fosse sufficiente a poter chiudere questi contratti...", contratti nel settore della pesca in Sud America. Lavitola nega che quei soldi fossero in cambio del suo silenzio, e fa riferimento a un "debito di riconoscenza" in relazione alla latitanza sul caso Tarantini e alla chiusura del giornale l'Avanti. "Mi sarei aspettato in tutta onestà - dice ai pm - che Berlusconi si fosse fatto vivo lui, tramite terze persone per dire "cosa vuoi?".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech