domenica 04 dicembre | 15:23
pubblicato il 28/apr/2012 05:10

Lavitola/ Cassazione conferma provvedimento in carcere

L'ex direttore detenuto per inchiesta Bari su caso Tarantini

Lavitola/ Cassazione conferma provvedimento in carcere

Napoli, 28 apr. (askanews) - I giudici della sesta sezione della Corte di Cassazione hanno confermato l'ordinanza di custodia cautelare in carcere per Valter Lavitola nell'ambito dell'inchiesta barese sul caso Tarantini per l'accusa di induzione a rendere dichiarazioni mendaci all'autorità giudiziaria. Respinto il ricorso dell'ex direttore de l'Avanti che è rinchiuso nel carcere napoletano di Poggioreale anche per le accuse relative alla gestione dei fondi per l'editoria e per una presunta corruzione internazionale. Si attende il deposito delle motivazioni per conoscere le esatte ragioni della pronuncia della Suprema Corte.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari