mercoledì 22 febbraio | 17:00
pubblicato il 10/lug/2013 12:00

Lavezzi va via da Napoli con terracotta romana, indagato

Fermato in aeroporto nel 2012, reperto non proviene Pompei

Lavezzi va via da Napoli con terracotta romana, indagato

Napoli, 10 lug. (askanews) - L'ex campione del Napoli, Ezequiel Lavezzi, è stato iscritto nel registro degli indagati dalla Procura di Napoli per il reato di ricettazione. I fatti risalgono a circa un anno fa quando - come viene ricostruito dalla stampa locale - il Pocho fu fermato all'aeroporto di Capodichino a Napoli in occasione del suo trasloco a Parigi. Fu allora che i funzionari della Dogana fecero aprire alcuni bagagli e all'interno di uno scatolone fu rinvenuto un reperto archeologico che risale al periodo compreso tra il I secolo a.C. e il primo secolo d.C. L'oggetto fu sequestrato e il calciatore argentino dichiarò agli investigatori di non conoscerne la provenienza raccontando soltanto che gli era stato regalato da un napoletano del quartiere Posillipo. In una nota, la Soprintendenza archeologica speciale di Napoli e di Pompei ha precisato che "nessuna statua è stata trafugata, e tanto meno da Pompei" evidenziando che, su richiesta dell'Ufficio Dogane di Napoli, funzionari archeologici hanno effettuato una perizia tecnica sul reperto sequestrato che è risultato "un frammento di terracotta pertinente a un'antefissa (elemento di decorazione di un tetto)" del quale "non è possibile stabilire il luogo esatto di provenienza e le circostanze del rinvenimento".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Chiesa
Presunti festini gay a Napoli, il card. Sepe sospende sacerdote
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
De Caro, alta velocità Brescia-Verona a marzo ok da Cipe