lunedì 20 febbraio | 21:25
pubblicato il 16/ott/2014 12:14

Latina, finte bonifiche alle discariche: arrestati sei manager

Truffa per peculato da 30 milioni di euro ai danni dello Stato

Latina, finte bonifiche alle discariche: arrestati sei manager

Latina (askanews) - Ricevevano soldi pubblici per risanare aree utilizzate come discariche in Lazio, invece intascavano i soldi senza fornire il servizio. Sei manager di alcune società fornitrici di servizi ambientali sono stati fermati dalla Polizia di stato di Latina; l'accusa per i presunti responsabili è di peculato: oltre 30 milioni di euro il bottino della truffa se i 6 fossero riusciti a farla franca.

Il lavoro della Squadra Mobile di Latina, avviato all'inizio del 2014 e supportato da attività tecniche, ha consentito di raccogliere gravi elementi indiziari a carico dei manager. Sono state eseguite anche diverse perquisizioni in altre aziende collegate con quelle oggetto d'indagine.

Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Campidoglio
Roma, Grillo a Raggi: decidete voi e non fatevi influenzare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia