lunedì 27 febbraio | 00:45
pubblicato il 21/set/2011 09:54

Latina, 7 discariche abusive e 4.000 quintali di rifiuti tossici

Le cave sono state scoperte e sequestrate dalla GdF

Latina, 7 discariche abusive e 4.000 quintali di rifiuti tossici

7 discariche abusive e circa 4.000 quintali di rifiuti speciali, pericolosi e tossici, come l'amianto, sono stati scoperti e posti sotto sequestro dalla Guardia di Finanza a Latina. Nel mirino delle Fiamme gialle una società, operante nel settore della compravendita di terreni nella provincia di Latina, che utilizzava alcuni fondi di proprietà della stessa per lo sversamento illecito di rifiuti speciali. Le aree sequestrate in alcuni casi riguardano terreni di proprietà dei comuni, della Regione Lazio o del Consorzio di Bonifica dell'Agro Pontino.I rilievi tecnici effettuati dall'ARPA Lazio hanno evidenziato il degrado di alcune di queste aree e la loro pericolosità per la salute pubblica. Tre persone sono state denunciate all'autorità giudiziaria.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech