martedì 24 gennaio | 14:08
pubblicato il 21/set/2011 09:54

Latina, 7 discariche abusive e 4.000 quintali di rifiuti tossici

Le cave sono state scoperte e sequestrate dalla GdF

Latina, 7 discariche abusive e 4.000 quintali di rifiuti tossici

7 discariche abusive e circa 4.000 quintali di rifiuti speciali, pericolosi e tossici, come l'amianto, sono stati scoperti e posti sotto sequestro dalla Guardia di Finanza a Latina. Nel mirino delle Fiamme gialle una società, operante nel settore della compravendita di terreni nella provincia di Latina, che utilizzava alcuni fondi di proprietà della stessa per lo sversamento illecito di rifiuti speciali. Le aree sequestrate in alcuni casi riguardano terreni di proprietà dei comuni, della Regione Lazio o del Consorzio di Bonifica dell'Agro Pontino.I rilievi tecnici effettuati dall'ARPA Lazio hanno evidenziato il degrado di alcune di queste aree e la loro pericolosità per la salute pubblica. Tre persone sono state denunciate all'autorità giudiziaria.

Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Giustizia
Giustizia, da incontro Anm-Ministro Orlando nessun effetto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4