domenica 19 febbraio | 13:22
pubblicato il 28/ott/2014 20:32

Lanzetta: "Sud non ha bisogno di assistenza ma di più efficienza"

"Bisogna fermare l'emigrazione di braccia e di cervelli"

Lanzetta: "Sud non ha bisogno di assistenza ma di più efficienza"

Roma (Askanews) - "Al sud non serve assistenza ma

bisogna accompagnare l'efficienza della pubblica

amministrazione". E' questa la lettura del ministro per gli

Affari regionali, Maria Carmela Lanzetta, che in un'intervista ad

Askanews, ha commentato i dati del rapporto Svimez. La verità, ha

aggiunto il ministro Lanzetta, "è che vanno accompagnate le

amministrazioni locali, le università, va fatto un lavoro di

supporto perchè il dramma del sud è la perdita dei giovani che

rappresentano la potenzialità attraverso la quale possiamo uscire

dalla fase di stasi". Una vera e propria "emigrazione di cervelli

e di braccia che al sud non ci possiamo più permettere. Tutti

dobbiamo essere consapevoli dal Governo, alle Regioni, agli enti

locali fino ai cittadini" ha concluso Lanzetta.

Gli articoli più letti
Campidoglio
Raggi: vogliamo stadio della Roma ma nel rispetto della legge
Immigrati
Guardia costiera: oggi 358 migranti salvati nel Mediterrano
Cinema
Napoli ricorda Totò a 50 anni da morte con show e set ricreati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia