mercoledì 22 febbraio | 19:19
pubblicato il 01/apr/2011 10:31

Lampedusa, tunisini accampati per la notte a Cala Pisana

Il mare mosso interrompe i trasferimenti

Lampedusa, tunisini accampati per la notte a Cala Pisana

Un accampamento di fortuna a Cala Pisana: hanno passato la notte così, intorno al fuoco e in ripari rimediati i tunisini bloccati a Lampedusa dalle cattive condizioni del tempo. Il mare mosso e il forte vento hanno infatti rallentato le procedure di sgombero degli immigrati: le navi Clodia e T/Link che avrebbero dovuto caricarne un migliaio non hanno potuto attraccare, interrompendo di fatto i trasferimenti. Nonostante le difficoltà, sorrisi e buonumore non mancano, in attesa della partenza per altre destinazioni della Penisola.Nell'isola è arrivata anche la terza nave della flotta Grimaldi, la "Superba", che potrebbe imbarcare fino a tremila persone.

Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech