lunedì 05 dicembre | 18:11
pubblicato il 21/ott/2013 12:00

Lampedusa, stamani protesta dei sopravvissuti al naufragio

Chiedevano di assistere alla cerimonia in memoria delle vittime

Lampedusa, stamani protesta dei sopravvissuti al naufragio

Agrigento, 21 ott. (askanews) - Momenti di tensione stamani al centro d'accoglienza di Lampedusa, dove i 154 eritrei sopravvissuti al naufragio dello scorso 3 ottobre hanno dato vita ad una protesta, dopo aver appreso di non poter partecipare alla cerimonia in ricordo di 366 loro compagni di viaggio morti a poche decine di metri dall'isola dei Conigli. I migranti hanno bloccato l'uscita dei mezzi diretti all'aeroporto della maggiore delle Pelagie, con a bordo dei siriani diretti in Puglia. I manifestanti hanno posto sulla carreggiata un grosso masso successivamente rimosso. Intanto, un altro gruppo di eritrei ha incontrato, nella sede del Comune di Lampedusa alcuni rappresentanti dell'amministrazione comunale per chiedere di partecipare alla celebrazione che si terrà questo pomeriggio sul molo turistico di San Leone, ad Agrigento. Alla cerimonia saranno presenti il ministro dell'Interno Angelino Alfano, insieme al ministro dell'Integrazione Cecile Kyenge e al ministro della Difesa Mario Mauro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Accordo Altec-Virgin Galactic: l'Italia avrà il suo spazioporto
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari