lunedì 20 febbraio | 12:37
pubblicato il 21/ott/2013 12:00

Lampedusa, stamani protesta dei sopravvissuti al naufragio

Chiedevano di assistere alla cerimonia in memoria delle vittime

Lampedusa, stamani protesta dei sopravvissuti al naufragio

Agrigento, 21 ott. (askanews) - Momenti di tensione stamani al centro d'accoglienza di Lampedusa, dove i 154 eritrei sopravvissuti al naufragio dello scorso 3 ottobre hanno dato vita ad una protesta, dopo aver appreso di non poter partecipare alla cerimonia in ricordo di 366 loro compagni di viaggio morti a poche decine di metri dall'isola dei Conigli. I migranti hanno bloccato l'uscita dei mezzi diretti all'aeroporto della maggiore delle Pelagie, con a bordo dei siriani diretti in Puglia. I manifestanti hanno posto sulla carreggiata un grosso masso successivamente rimosso. Intanto, un altro gruppo di eritrei ha incontrato, nella sede del Comune di Lampedusa alcuni rappresentanti dell'amministrazione comunale per chiedere di partecipare alla celebrazione che si terrà questo pomeriggio sul molo turistico di San Leone, ad Agrigento. Alla cerimonia saranno presenti il ministro dell'Interno Angelino Alfano, insieme al ministro dell'Integrazione Cecile Kyenge e al ministro della Difesa Mario Mauro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia