giovedì 23 febbraio | 08:56
pubblicato il 12/apr/2013 15:40

Lampedusa, ripresi sbarchi dei migranti: 650 negli ultimi giorni

Due carrette del mare soccorse da Guardia Costiera e Finanza

Lampedusa, ripresi sbarchi dei migranti: 650 negli ultimi giorni

Lampedusa (askanews) - Sono centinaia i clandestini diretti dalle coste africane verso l'isola di Lampedusa e soccorsi dalle motovodedette di Guardia Costiera e Finanza nel canale di Sicilia.I migranti sono stati assistiti per tutta la notte tra l'11 e il 12 aprile dalla nave "Vega" della Marina Militare italiana prima di essere trasbordati sulle unità della Guardia costiera e delle Fiamme Gialle e trasportati a Lampedusa.Secondo i militari, le buone condizioni meteo potrebbero favorire eventuali altre partenze di migranti dalle coste dell'Africa nord orientale e per questo la Guardia Costiera mantiene elevato il suo livello di attenzione.Nei primi giorni del mese di aprile 2013, nel Canale di Sicilia sono stati soccorsi 650 migranti, trasferiti nel centro d'accoglienza di Lampedusa che, al momento, ospita oltre 700 persone.

Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech