lunedì 27 febbraio | 23:52
pubblicato il 09/lug/2013 15:23

Lampedusa, nuovi sbarchi di migranti dopo la visita del Papa

Soccorsi in oltre 300, nelle ultime 24 ore 600 arrivi

Lampedusa, nuovi sbarchi di migranti dopo la visita del Papa

Lampedusa (askanews) - La frontiera d'Europa torna a essere calda: il giorno dopo la visita di Papa Francesco a Lampedusa gli sbarchi di migranti sono ripresi e nelle ultime 24 ore circa 600 persone hanno raggiunto l'isola siciliana. Le immagini si riferiscono all'approdo di un'imbarcazione con a bordo 131 persone, tra cui 41 donne. La capitaneria di porto di Lampedusa è intervenuta per soccorrere i migranti, che sono stati accompagnati ai centri di accoglienza per ricevere le prime cure. L'estate, con le condizioni del mare e del clima più favorevoli è il periodo di maggiore intensità degli sbarchi, ma in qualche modo sembra che anche le parole molto forti del Pontefice, che ha sottolineato il dramma e la dignità dei migranti, possano rappresentare una fase nuova, se non proprio di svolta, del complesso rapporto tra Lampedusa, e l'Italia più in generale, e le migrazioni.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech