domenica 04 dicembre | 07:32
pubblicato il 14/mag/2011 13:11

Lampedusa, nuovi sbarchi di immigrati provenienti dal Nordafrica

Frattini: strumento criminale di pressione di Gheddafi

Lampedusa, nuovi sbarchi di immigrati provenienti dal Nordafrica

Milano, 14 mag. (askanews) - Non si ferma a Lampedusa l'ondata di sbarchi di immigrati provenienti dal Nordafrica. Altri due barconi sono arrivati sull'isola siciliana nella notte tra il 13 e il 14 maggio con a bordo più di 400 persone, che si vanno ad aggiungere alle altre 1.200 sbarcate nelle 24 ore precedenti. La Guardia Costiera e la Guardia di Finanza hanno monitorato il mare tutto il giorno per scortare fino al porto le imbarcazioni. In un caso è stato necessario intervenire tempestivamente per aiutare un peschereccio in avaria che stava cominciando ad imbarcare acqua: tutte le persone a bordo sono state salvate. La maggior parte degli immigrati è di origine subsaharina ma è partita dalla Libia. In molti tentato la strada del mare spesso spinti dallo stesso esercito di Gheddafi che secondo il ministro degli Esteri Franco Frattini usa gli immigrati come strumento di pressione.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari