mercoledì 07 dicembre | 13:50
pubblicato il 03/ott/2013 12:00

Lampedusa/ Kyenge: Lega ha offeso vittime, punto di non ritorno

"Offesa coscienza degli italiani e di chi dà sostegno a profughi"

Lampedusa/ Kyenge: Lega ha offeso vittime, punto di non ritorno

Roma, 3 ott. (askanews) - "Imputare la responsabilità morale di quanto sia avvenuto a me e alla presidente della Camera, Laura Boldrini, come ha dichiarato Gianluca Pini della Lega nord, è non solo offensivo verso di noi ma lo è per le vittime, per la coscienza dei cittadini italiani, degli abitanti dei paesi che più si stanno adoperando per dare sostegno ai profughi e che segnano un punto di non ritorno tra me e questa forza politica". Lo ha detto il ministro per l'Integrazione, Cécile Kyenge, nel corso di una conferenza stampa sulla tragedia di oggi all'isola di Lampedusa.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Papa
Papa: terrorismo ammala e deforma religione, non c'è Dio di odio
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Papa
Papa: Stato laico meglio che confessionale, ma no laicismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni