martedì 24 gennaio | 13:09
pubblicato il 03/ott/2013 12:00

Lampedusa/ Kyenge: Lega ha offeso vittime, punto di non ritorno

"Offesa coscienza degli italiani e di chi dà sostegno a profughi"

Lampedusa/ Kyenge: Lega ha offeso vittime, punto di non ritorno

Roma, 3 ott. (askanews) - "Imputare la responsabilità morale di quanto sia avvenuto a me e alla presidente della Camera, Laura Boldrini, come ha dichiarato Gianluca Pini della Lega nord, è non solo offensivo verso di noi ma lo è per le vittime, per la coscienza dei cittadini italiani, degli abitanti dei paesi che più si stanno adoperando per dare sostegno ai profughi e che segnano un punto di non ritorno tra me e questa forza politica". Lo ha detto il ministro per l'Integrazione, Cécile Kyenge, nel corso di una conferenza stampa sulla tragedia di oggi all'isola di Lampedusa.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: strategia Ue premessa solido sviluppo attività
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4