domenica 26 febbraio | 21:02
pubblicato il 18/mar/2012 13:22

Lampedusa, il video del barcone della morte in balia dell'acqua

Le immagini filmate dalla Guardia di confine finlandese

Lampedusa, il video del barcone della morte in balia dell'acqua

Lampedusa, (askanews) - Un gommone grando al massimo una decina di metri, stipato di persone, col motore rotto e sul punto di affondare. E' questo il barcone della morte su cui sono stati trovati i cadaveri di cinque persone che ha rischiato di diventare una bara per tutti i 60 migranti partiti dalla Libia e poi rimasti bloccati nel Canale di Sicilia. Le immagini sono state realizzate dalla Guardia di confine finlandese, che opera sul Mediterraneo nell'ambito della missione Frontex, il pattugliamento delle frontiere coordinato all'Unione europea. I sopravvissuti, stanchi, disidratati, assiderati o ustionati dal sole, sono stati portati prima a Lampedusa, dove però il Cie è fuori uso per l'incendio scoppiato a settembre; poi sono stati trasferiti a Porto Empedocle. In tutto sono oltre 270 i migranti intercettati e salvati dalla Guardia di Finanza e dalla Guardia costiera, numeri che con l'arrivo del caldo sono destinati a crescere giorno dopo giorno.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech