lunedì 20 febbraio | 09:32
pubblicato il 26/ago/2014 13:37

Lampedusa, fermato il presunto scafista del gommone naufragato

Operazione della Polizia di Ragusa: l'uomo originario del Gambia

Lampedusa, fermato il presunto scafista del gommone naufragato

Roma, (askanews) - La Polizia di Ragusa ha fermato un uomo, originario del Gambia, ritenuto lo scafista del gommone naufragato a sud di Lampedusa, domenica 24 agosto, che ha provocato la morte di 24 migranti. La nave militare Sirio ha portato in salvo 97 sopravvissuti, arrivati a Pozzallo.Il comandante della Sirio Marco Bilardi ha ipotizzato che le vittime, tutti uomini, possano essere morti intossicati dalle esalazioni di alcuni fusti di benzina che erano nel gommone. O forse disidratati. Ma non è escluso che invece siano annegati e i corpi siano stati ripescati dai compagni di viaggio.Il provvedimento di fermo a danno dell'uomo ritenuto lo scafista del gommone, è stato emesso dalla Procura di Ragusa.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia