lunedì 23 gennaio | 16:05
pubblicato il 26/ago/2014 13:37

Lampedusa, fermato il presunto scafista del gommone naufragato

Operazione della Polizia di Ragusa: l'uomo originario del Gambia

Lampedusa, fermato il presunto scafista del gommone naufragato

Roma, (askanews) - La Polizia di Ragusa ha fermato un uomo, originario del Gambia, ritenuto lo scafista del gommone naufragato a sud di Lampedusa, domenica 24 agosto, che ha provocato la morte di 24 migranti. La nave militare Sirio ha portato in salvo 97 sopravvissuti, arrivati a Pozzallo.Il comandante della Sirio Marco Bilardi ha ipotizzato che le vittime, tutti uomini, possano essere morti intossicati dalle esalazioni di alcuni fusti di benzina che erano nel gommone. O forse disidratati. Ma non è escluso che invece siano annegati e i corpi siano stati ripescati dai compagni di viaggio.Il provvedimento di fermo a danno dell'uomo ritenuto lo scafista del gommone, è stato emesso dalla Procura di Ragusa.

Gli articoli più letti
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, individuato il cadavere di un uomo: 6 le vittime
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Il Mascagni Luxury Dépendance entra nel circuito Space Hotels
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Samsung: incidenti del Galaxy Note 7 causati da batteria
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4