martedì 06 dicembre | 13:39
pubblicato il 26/ago/2014 13:37

Lampedusa, fermato il presunto scafista del gommone naufragato

Operazione della Polizia di Ragusa: l'uomo originario del Gambia

Lampedusa, fermato il presunto scafista del gommone naufragato

Roma, (askanews) - La Polizia di Ragusa ha fermato un uomo, originario del Gambia, ritenuto lo scafista del gommone naufragato a sud di Lampedusa, domenica 24 agosto, che ha provocato la morte di 24 migranti. La nave militare Sirio ha portato in salvo 97 sopravvissuti, arrivati a Pozzallo.Il comandante della Sirio Marco Bilardi ha ipotizzato che le vittime, tutti uomini, possano essere morti intossicati dalle esalazioni di alcuni fusti di benzina che erano nel gommone. O forse disidratati. Ma non è escluso che invece siano annegati e i corpi siano stati ripescati dai compagni di viaggio.Il provvedimento di fermo a danno dell'uomo ritenuto lo scafista del gommone, è stato emesso dalla Procura di Ragusa.

Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Mantegna contro Margherita: la pizza cambia nome e si veste d'arte
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Luci di Natale: come smaltire quelle vecchie e tutelare l'ambiente
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni