sabato 21 gennaio | 20:45
pubblicato il 31/ago/2011 19:38

Lampedusa, dopo gli sbarchi situazione di calma apparente

Il turismo procede, ma i lampedusani sono comunque nervosi

Lampedusa, dopo gli sbarchi situazione di calma apparente

Sembra essere tornata alla normalità la situazione a Lampedusa dopo i nuovi sbarchi di immigrati e le tensioni al centro di identificazione ed espulsione, dove sono ospitati circa novecentocinquanta persone di nazionalità tunisina, che pochi giorni fa è stato teatro di una violenta sommossa. Nessuno sbarco e nessun nuovo avvistamento oggi a largo delle coste italiane, ma non è escluso che le migrazioni dalla Tunisia continuino, con il conseguente arrivo di altre centinaia di disperati. Nonostante ciò, il turismo sembra non risentirne, ma tra i lampedusani serpeggia comunque un certo nervosismo, soprattutto nei confronti della stampa, ritenuta da alcuni responsabile per la situazione immigrati.

Gli articoli più letti
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Incidenti stradali
Pullman ungherese si schianta e prende fuoco in A4, 16 morti
Maltempo
Rigopiano, proseguono ricerche: bilancio 9 in salvo, 4 vittime
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4