sabato 25 febbraio | 10:24
pubblicato il 02/mar/2011 10:12

Lampedusa: arrivato nella notte un barcone con 347 migranti

A bordo anche due giornalisti di tv tedesca

Lampedusa: arrivato nella notte un barcone con 347 migranti

Dopo una settimana di calma a Lampedusa sono ripresi gli sbarchi di persone in fuga dal nordafrica, soprattutto da Tunisia ed Egitto. Nella notte sulle coste dell'isola è arrivato un barcone che ha approfittato della tregua del maltempo. A bordo c'erano circa 347 migranti, fra cui due giornalisti di una tv tedesca che hanno documentato il viaggio dalle coste tunisine. L'imbarcazione era stata avvistata da due motovedette della Guardia Costiera che l'hanno avvicinata e accompagnata fino al porto di Lampedusa. Altre 22 persone sono sbarcate a Linosa. I clandestini sono stati portati nel Cie di Lampedusa e dove, dopo gli ultimi voli verso i Cpt di Bari e Brindisi, si trovavano ancora 218 immigrati. Tutti loro, così come i 6.000 migranti sbarcati nelle ultime settimane, saranno iscritti nel registro degli indagati per immigrazione clandestina.

Gli articoli più letti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Salute
A Giulio Maira il premio Raffaele Marinosci per la Medicina
Cucchi
Cucchi: sospesi da servizio tre carabinieri accusati di omicidio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech