venerdì 09 dicembre | 13:32
pubblicato il 04/dic/2011 18:13

La Val Susa si lancia alla conquista dei turisti stranieri

L'8 apre la stagione sciistica, poca la neve e incognita No Tav

La Val Susa si lancia alla conquista dei turisti stranieri

Sestriere (askanews) - A Sestriere, la celebre località sciistica sopra Torino è tutto pronto per l'apertura degli impianti l'8 dicembre, la sfida è riuscire a superare la crisi attirando anche i turisti stranieri in particolare dalle città collegate direttamente al capoluogo piemontese con un volo aereo o con i treni ad alta velocità.Per promuovere Sestriere a Barcellona, Bruxelles e Parigi viene esposta una gigante Boule de neige, il tradizionale souvenier delle località alpine. Ma sull'apertura della stagione pesano due incognite: la scarsità di neve e i No Tav che minacciano di bloccare il sito. Il presidente della Provincia Antonio Saitta però si è detto fiducioso.Sull'incognita neve a causa delle scarse precipitazioni interviene il vice sindaco di Sestriere Gianni Poncet dando rassicurazione sull' efficienza del sistema di innevamento artificiale.C'e' poi il progetto di trasformare Sestriere in una stazione termale e in un polo di allenamento per le nazionali di nuoto.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
L'armonia di Umbria jazz sposa l'eccellenza dei vini di Orvieto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina