martedì 17 gennaio | 02:43
pubblicato il 28/dic/2012 13:44

La telefonata tra Schettino e il comandante Manna - VideoDoc

La prima ricostruzione del naufragio della Costa Concordia

La telefonata tra Schettino e il comandante Manna - VideoDoc

Grosseto (askanews) - C'è una telefonata che precede di circa mezz'ora quella ascoltata in tutto il mondo tra il comandante della Costa Concordia, Francesco Schettino e l'ufficiale operativo Gregorio De Falco. Schettino ha abbandonato la nave, si trova sugli scogli di fronte alla Concordia e viene chiamato dal comandante Leopoldo Manna, dal comando delle capitanerie di porto a Roma. Manna usa un tono fermo e deciso, ma forse è proprio quanto emerge da questa chiamata a spiegare la rabbia a cui si lascerà poi andare De Falco. Per la Procura di Grosseto, già in queste parole, le spiegazioni che fornisce Schettino sono imbarazzate e confuse, e non vuole ammettere di essere passato, di sua iniziativa e a motore manuale, troppo vicino agli scogli dell'isola del Giglio.00.04.10.-00.04.49"Avete preso qualcosa?" "Dovevamo fare navigazione turistica ho sentito un colpo e abbiamo fatto black out eravamo a 0,18 più o meno dal Giglio e ci stava acqua e di colpo ho sentito un colpo boom ho fatto fare il download del vdr e niente adesso vediamo le cause.Una serie di scuse, poi, per motivare il suo abbandono della nave, reato contestato all'ex comandante della Concordia assieme all'omicidio plurimo colposo e al danno ambientale.00.05.50 - 00.06.00La nave si è girata di colpo, se non andavamo sulle lance finivamo lo stesso in mare.Nell'audio della telefonata con il comandante Manna, c'è anche uno dei momenti ritenuti più grotteschi dagli inquirenti: è quando Schettino spiega di aver fatto ammainare le scialuppe di dritta con la speranza che la nave si raddrizzasse almeno un po'.00.00.57 00.01.17Siamo andati su basso fondale, ho dato fondo a due ancore in modo che man mano che si sono allagati tre compartimenti e la nave sbandava, e sbandava sempre di più, prima di arrivare al limite, ho messo le lance in acqua: quelle di dritta le ho messo per prima, pensando che togliendo peso la nave si raddrizzasse un pochettino.E come poi nella telefonata di De Falco, Schettino non è in grado di quantificare le persone rimaste a bordo della Concordia00.05.08 - 00.05.23Quante persone ci sono, quanti anziani a bordo lei non è in grado di dirmelo? "E no perchè suiamo con le guardie municipali sullo scoglio di fronte alla nave, ma non so perchè le hanno portate tutte a terra".

Gli articoli più letti
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello