martedì 24 gennaio | 02:54
pubblicato il 03/ott/2011 18:02

La sorella di Meredith: perdonare è difficile

"Noi vogliamo la verità per capire cosa successo"

La sorella di Meredith: perdonare è difficile

"In questo momento perdonare è una cosa piuttosto difficile" Così ha parlato in conferenza stampa a Perugua Stephanie Kercher, la sorella di Meredith. "Noi vogliamo la verità - ha aggiunto - perchè è l'unico modo per capire quello che è successo. Meredith è stata uccisa con brutalità - ha concluso la sorella -, nessuno meriterebbe di morire in quel modo. E questo è difficile da accettare".La madre Arline Kercher ha detto che è fiducisa nella giustizia italiana."Ciò che è positivo è che hanno cercato la verità, nel precedente processo il giudice ha emesso una sentenza in un documento di 400 pagine, molto dettagliato. In Inghilterra non hai tutte queste informazioni - ha detto Arline - per questo penso che la giustizia italiana sia molto buona".

Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4