mercoledì 25 gennaio | 00:38
pubblicato il 05/lug/2011 12:15

La Sicilia fanalino di coda nel 2010 per i consumi delle famiglie

Dati Istat: la Lombardia la regione dove si spende di più

La Sicilia fanalino di coda nel 2010 per i consumi delle famiglie

la Sicilia la regione più 'povera' d'Italia in termini di consumi delle famiglie. E più in generale tutto il Sud del Paese rimane indietro rispetto alla spesa del Nord. Secondo i dati diffusi dall'Istat, la Sicilia è infatti la regione con la spesa mensile delle famiglie più bassa di tutto il Paese, pari a 1.668 euro, contro i 2.896 euro della Lombardia: un divario di ben 1.200 euro. In generale in quasi tutte le regioni del Mezzogiorno la spesa media mensile risulta più bassa: in Calabria si attesta a 1.787 euro, in Sardegna a 1.870 euro e in Basilicata a 1.887 euro. Al Nord, invece, dopo la Lombardia, sono Emilia Romagna e Veneto le regioni dove ogni mese si spende di più per vivere.

Gli articoli più letti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Maltempo
Individuato elicottero 118 precipitato nell'aquilano, 6 a bordo
Maltempo
Recuperato altro corpo in hotel Rigopiano, vittime salgono a 16
Maltempo
Rigopiano, 15 vittime: 9 ancora in obitorio da identificare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4