giovedì 23 febbraio | 20:23
pubblicato il 03/set/2014 12:42

La scuola di Renzi, scatti di merito e alt ai supplenti

In un video-messaggio le linee programmatiche della riforma

La scuola di Renzi, scatti di merito e alt ai supplenti

Roma, (TMnews) - Scatti di merito, alt ai supplenti, tanto digitale e lotta al precariato degli insegnanti. E' la scuola del futuro secondo il governo Renzi. "Abbiamo un anno di tempo per rivoluzionare la scuola. Se saremo in grado di ripensare neiprossimi 12 mesi a come l'Italia investe nella scuola, costruiremo la crescita nei prossimi 20 anni".Sono state pubblicate le linee guida della riforma della scuola. Al via misure operative per azzerare le graduatorie dei supplenti e stabilizzare 150mila precari entro il 2015. E ancora: selezioni di merito per gli insegnanti, investimenti digitali, revisione dell'insegnante di sostegno, nuovi contenuti didattici e maggior raccordo scuola-lavoro."Ruolo degli insegnanti: diciamo basta ai precari e alla supplentite. Si devono giudicare gli insegnanti e gli scatti devono essere sulla base del merito e non dell'anzianità.", ha detto Renzi. Il premier ha annunciato una campagna d'ascolto di due mesi dal 15 settembre tra studenti, famiglie e associazioni per costruire "la scuola che verrà".

Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech