mercoledì 22 febbraio | 18:48
pubblicato il 22/feb/2012 15:58

La scuola di Pizzo Calabro dove la maestra picchiava gli alunni

Le indagini partite dalla denuncia dei genitori del piccoli

La scuola di Pizzo Calabro dove la maestra picchiava gli alunni

Pizzo Calabro (askanews) - La pioggia che cade abbondante sulla scuola elementare San Sebastiano di Pizzo Calabro nel Vibonese non lava via la vergogna di quanto accaduto in queste aule. Una maestra puniva gli scolari con schiaffi e pugni e lanciando loro addosso libri e penne per i motivi più futili. La donna è stata arrestata e si trova agli arresti domiciliari con l'accusa di maltrattamenti. Il caso era stato segnalato ai Carabinieri poche settimane fa da alcuni genitori, preoccupati perchè i figli erano terrorizzati quando a scuola c'era lezione con l insegnante. Le indagini degli uomini del capitano Stefano Di Paolo, hanno consentito di accertare, attraverso le immagini girate con una telecamera nascosta, che la donna, durante le lezioni, puniva violentemente gli scolari. I maltrattamenti sarebbero stati compiuti anche nei confronti di una piccola affetta da mutismo selettivo.

Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech