martedì 24 gennaio | 01:51
pubblicato il 22/giu/2011 19:06

La scrivania col trucco usata per rubare gioielli di Evita Peron

Video mostra come sono stati rubati i preziosi ritrovati a Milano

La scrivania col trucco usata per rubare gioielli di Evita Peron

Un complice nascosto sotto una scrivania con un doppio fondo e la truffa è fatta. Un gruppo di delinquenti con questo trucco è riuscito a trafugare i gioielli di Evita Peron ritrovati dai carabinieri della Seconda sezione del Nucleo investigativo di Milano in una stanza d'hotel del capoluogo lombardo. Il trucco funziona così: i truffatori vestiti da sceicchi arabi fanno vedere contanti veri per acquistare merce costosa, come i preziosi di Evita. Poi però, mentre le contrattazioni col gioielliere vanno avanti, i soldi vengono riposti nel cassetto speciale: a quel punto il complice nascosto sotto la scrivania sostituisce i soldi veri con denaro falso. Nei vari colpi messi a segno in mezza Europa ai danni di gioiellieri e uomini d'affari nessuno se ne è mai accorto.

Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4