venerdì 24 febbraio | 01:16
pubblicato il 04/lug/2013 17:03

La Regione salva il Cem della Croce Rossa a rischio chiusura

La Regione Lazio gestira' direttamente il Cem, Centro di educazione motoria di via Ramazzini 31 a Roma, finora retto dalla Croce Rossa. Di fronte all'impossibilita' da parte della Croce Rossa Italiana di proseguire l'assistenza ai disabili, la Regione ha deciso alla fine di farsi carico della gestione della struttura. L'accordo con la Croce Rossa prevede che lo stabile di via Ramazzini venga ceduto in comodato d'uso gratuito alla Asl Rm D per 30 anni. Il Cem si occupa di oltre 100 pazienti, 45 in regime assistenziale residenziale in modalita' di mantenimento, 16 in regime assistenziale semi-residenziale, 32 pazienti ambulatoriali modalita' estensiva e 19 utenti ambulatoriali. Il Presidente Nicola Zingaretti ha ricordato che ''il Cem e' una struttura che ospita delle persone ad alto grado di disabilita' e rischiava di essere messo in discussione da tanti cavilli burocratici. Oggi abbiamo risolto il problema e si tratta di un atto che rida' serenita' alle famiglie e difende il diritto alla salute pubblica''.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech