sabato 03 dicembre | 17:24
pubblicato il 20/set/2011 17:53

La Regione Lombardia dice no ai rifiuti di Napoli

Respinta in consiglio la mozione, la Lega non vuole l'immondizia

La Regione Lombardia dice no ai rifiuti di Napoli

La Lombardia dice no ai rifiuti napoletani. Il Consiglio regionale ha bocciato, con 30 voti contrari e 27 a favore, una mozione dell'opposizione che impegnava la Giunta a verificare la disponibilità di Comuni e aziende di rifiuti lombardi a ricevere e smaltire l'immondizia pretrattata proveniente da Napoli. La Lombardia, dunque, non si allinea alle sette regioni che hanno garantito un aiuto nei confronti dell'emergenza del capoluogo campano. A capeggiare la maggioranza dei contrari c'è la Lega: poco prima del voto, in un clima infuocato, l'assessore al Territorio Daniele Belotti aveva ribadito la sua assoluta contrarietà ad accogliere in Lombardia i rifiuti prodotti a Napoli. La mozione era stata presentata nel luglio scorso, ma calendarizzata per il giorno di ripresa dei lavori del Consiglio dopo la pausa estiva. Pd, Udc, Sel e Idv chiedevano "per senso di responsabilita" di sentire "i Comuni e le aziende di rifiuti della Lombardia, al fine di verificare se potessero presentarsi disponibilità concrete a ricevere e smaltire" la spazzatura dalla Campania.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari