lunedì 23 gennaio | 18:48
pubblicato il 02/nov/2011 14:58

La pizza anti-casta da Napoli arriva a Montecitorio

Lo stemma della Maserati contro le auto comprate dalla Difesa

La pizza anti-casta da Napoli arriva a Montecitorio

E' la pizza Maserati, o meglio la Pizza anti-casta quella arrivata direttamente da Napoli, patria della specialità, fino Montecitorio, davanti ai luoghi simbolo del potere politico. La provocazione è del pizzaiolo napoletano Gino Sorbillo che ha aderito alla protesta dei Verdi contro coloro che vengono considerati privilegiati.La pizza ha due caratteristiche: lo stemma della Maserati, a richiamare la serie di automobili acquistate dal ministero della Difesa, e il prezzo: il piatto tipico napoletano, infatti, costa 100 euro per deputati e senatori, invece dei circa 3 euro chiesti ai semplici cittadini.

Gli articoli più letti
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Gioco azzardo
Nomisma: 1,2 mln di studenti tenta la fortuna col gioco d'azzardo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4