giovedì 08 dicembre | 09:50
pubblicato il 02/nov/2011 14:58

La pizza anti-casta da Napoli arriva a Montecitorio

Lo stemma della Maserati contro le auto comprate dalla Difesa

La pizza anti-casta da Napoli arriva a Montecitorio

E' la pizza Maserati, o meglio la Pizza anti-casta quella arrivata direttamente da Napoli, patria della specialità, fino Montecitorio, davanti ai luoghi simbolo del potere politico. La provocazione è del pizzaiolo napoletano Gino Sorbillo che ha aderito alla protesta dei Verdi contro coloro che vengono considerati privilegiati.La pizza ha due caratteristiche: lo stemma della Maserati, a richiamare la serie di automobili acquistate dal ministero della Difesa, e il prezzo: il piatto tipico napoletano, infatti, costa 100 euro per deputati e senatori, invece dei circa 3 euro chiesti ai semplici cittadini.

Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni