domenica 04 dicembre | 21:15
pubblicato il 15/mag/2012 16:16

La nuova frontiera dei droni spia: il colibrì con la telecamera

La riproduzione robotica trasmette immagini in streaming

La nuova frontiera dei droni spia: il colibrì con la telecamera

Milano, (askanews) - Altro che droni, la telecamera spia del futuro è un colibrì. L'azienda AeroVironments ha creato un prototipo volante, di piccole dimensioni, leggero e discreto come i colibrì. La riproduzione robotica viene manovrata grazie ad un telecomando e contiene nel becco una micro telecamera che trasmette in streaming le immagini.L'apparecchio si chiama "Nano Hummingbird" ed è stata nominato da TIME Magazine una delle 50 migliori invenzioni del 2011. Secondo gli ideatori questo nuovo tipo di mini veicolo potrebbe rivoluzionare il settore della ricognizione aerea ambientale: le sue piccole dimensioni gli permettono di muoversi agevolmente sia in esterno che in interno e di sorvegliare ogni angolo, aggirando con facilità tutti gli ostacoli. Dunque, attenzione, il grande fratello potrebbe nascondersi dietro l'innocuo ronzio di un colibrì.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari