venerdì 24 febbraio | 18:51
pubblicato il 30/nov/2013 15:19

La neve fa anticipare l'apertura degli impianti sciistici

Appassionati accorrono in molte stazioni delle alpi

La neve fa anticipare l'apertura degli impianti sciistici

Milano, (askanews) - Come non approfittare della prima neve per inforcare scarponi e sci. Le precipitazioni dell'ultima settimana e le temperature rigide hanno consentito l'apertura anticipata di molte stazioni sciistiche su tutto l'arco alpino. Dalla Valle d'Aosta fino al Trentino Alto Adige, passando per Piemonte, Lombardia e Veneto la neve ha fatto la sua comparsa per la gioia degli appassionati dello sci. Ma non solo le temperature abbondantemente sotto lo zero hanno consentito di produrre neve su tutte le aree con gli impianti di innevamento programmato, e così l'inizio della stagione sciistica 2013/2014 è stato anticipato a partire da questo fine settimana. Allungando la stagione gli operatori sperano di far crescere i guadagni, messi in serio pericolo dalla crisi economica.(immagini AFP)

Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech