lunedì 20 febbraio | 17:01
pubblicato il 28/gen/2014 20:41

"La memoria perduta", a Genova una mostra sulla deportazione gay

L'"oMocausto" al centro dell'esposizione alla Commenda di Prè

"La memoria perduta", a Genova una mostra sulla deportazione gay

Genova (askanews) - S'intitola "Dimenticare la memoria": 8 installazioni di altrettanti artisti contemporanei in mostra a Genova per ricordare l'Omocausto, ovvero la deportazione degli omosessuali durante la seconda guerra mondiale. stata organizzata dall'associazione Arcigay del capoluogo ligure, con il patrocinio di Regione Liguria, Comune e Provincia di Genova e Università degli Studi di Genova. Claudio Tosi, di Arcigay Genova."Noi abbiamo cercato - ha spiegato - di raccontare attraverso le emozioni, grazie all'arte contemporanea, quello che gli storici non sono più in grado di ricostruire. Non è stata studiata come sono state studiate altre deportazioni, quella degli omosessuali e quindi noi la raccontiamo in un altro modo, grazie all'arte"Le testimonianze di questa tragedia sono poche, anche perché chi era sopravvissuto allo sterminio si guardava bene dal denunciarlo raccontando la propria storia per non rischiare di essere messo in carcere. "Al momento della liberazione dai campi gli omosessuali si ritrovavano in paesi nei quali l'omosessualità era un reato quindi dai campi di concentramento andavano direttamente in carcere. Inoltre chi era stato deportato non poteva dichiararlo, si sarebbe autodenunciato e quindi non raccontava quello che era successo".La mostra, aperta fino al 2 febbraio 2014 nel Museoteatro della Commenda di Prè, è divisa in tre parti: una dedicata alla deportazione vera e propria, con in sottofondo la la predica contro l'omosessualità del Patriarca di Mosca e di tutte le Russie, Cirillo I; una seconda dedicata al ricordo perduto della deportazione dei gay con 3 grandi stampe di figure umane, trasparenti fino a sembrare radiografate e una terza composta da 14 pannelli informativi ad argomento storico sullo sterminio degli omosessuali.

Gli articoli più letti
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia