martedì 17 gennaio | 22:22
pubblicato il 22/feb/2011 15:55

La "guerra" per la Trinacria sulla bandiera siciliana

L'Mpa fa retromarcia sulla petizione per togliere la Triscele

La "guerra" per la Trinacria sulla bandiera siciliana

La rimozione della Triscele dalla bandiera Siciliana può aspettare. Il Movimento per l'Autonomia del Govenatore Raffaele Lombardo, a cui era stata attribuita la decisione di 'dichiarare guerra' al simbolo della Trinacria fa marcia indietro. Lo stesso vicepresidente del Consiglio comunale di Palermo Sandro Oliveri che aveva appoggiato l'iniziativa, ora torna sui sui passi. "Il simbolo della Trinacria è utilizzato ancora per rappresentare altri Paesi, tra cui l'isola di Man, e ha origini pagane in antitesi con la cultura cristiana" aveva spiegato Oliveri per chiederne la rimozione, ma ora precisa.La Triscele rappresenta la Sicilia fin dall'antichità, anche se solo nel 2000, con apposita delibera del Parlamento siciliano è entrata ufficialmente a far parte della bandiera.

Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Criminalità
Assalti ai bancomat in Veneto e Lombardia: 15 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa