venerdì 09 dicembre | 02:51
pubblicato il 04/ott/2014 14:53

La Guardia costiera soccorre centinaia di migranti in difficoltà

Tre barconi intercettati in un giorno

La Guardia costiera soccorre centinaia di migranti in difficoltà

Milano, (askanews) - Tre barche cariche di migranti alla deriva nel Mediterraneo chiedono aiuto: a bordo ci sono centinaia di migranti in difficoltà. La guardia costiera è intervenuta in soccorso prima di un barcone al largo delle coste libiche: la Centrale Operativa di Roma ha inviato in zona Nave Corsi e contemporaneamente ha dirottato il mercantile Sea Supra per fornire la prima assistenza.

La nave, arrivata sul punto indicato, ha cominciato il trasbordo dei 228 migranti, per poi dirigere su una seconda barca che nel frattempo aveva chiesto aiuto. Si trattava di un gommone con 116 migranti a bordo, anche questi trasbordati su Nave Corsi con destinazione finale Porto Empedocle.

Anche le motovedette classe 300 della Guardia Costiera sono intervenute per soccorrere migranti. L'imbarcazione in difficoltà, con a bordo circa 250 persone, si trovava a 176 miglia da Capo Passero.

Gli articoli più letti
Usa 2016
Trump nomina ex campionessa di wrestling alle Piccole medie imprese
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Musica
Si è spento Greg Lake degli Emerson, Lake e Palmer
Usa-Russia
Usa-Russia, la misteriosa visita a Mosca di Carter Page, "consigliere" di Trump
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni