lunedì 05 dicembre | 05:37
pubblicato il 24/dic/2013 11:54

La differenziata a Napoli fa flop: televisori al posto dell'umido

La raccolta dei rifiuti organici non funziona

La differenziata a Napoli fa flop: televisori al posto dell'umido

Napoli (askanews) - La raccolta differenziata in molte zone di Napoli e una autentica chimera. Anche se ci sono i contenitori per dividere i diversi materiali, molti cittadini gettano via la pattumiera tutta insieme. Nei bidoni dell'umido gli addetti dell'Asia trovano di tutto persino un vecchio televisore al posto degli avanzi organici.La raccolta degli scarti alimentari nei bidoni marroni è stata inaugurata quasi due mesi fa, in quattro quartieri Fuorigrotta, Ponticelli, Secondigliano e San Pietro a Patierno, ma si sta rivelando un autentico flop. Gli abitanti lamentano che ci sono troppe poche isole ecologiche e i bidoni sono sempre stracolmi."La gente non collabora perchè non c'è informazione da parte del comune""Fuorigrotta è diventata è diventato un letamaio, noi viviamo nell'immondizia, non ci servono le feste di piazza ma che la municipalità si renda conto dello schifo in cui viviamo. Siamo degli zombi e ci tacca saltare sulla spazzatura".Il progetto del comune prevede che circa 90mila abitanti depositino i materiali organici nei cassonetti marroni. Ma non tutti lo sanno. Oppure non tutti vogliono farlo. Fatto sta che i quartieri sono invasi dalla spazzatura. Nel 2014 altri 200mila napoletani saranno chiamati a conferire nei cassonetti marroni, la sfida alla differenziata è aperta.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari