lunedì 20 febbraio | 03:19
pubblicato il 21/nov/2011 10:54

La crisi soffoca il Sud: in sofferenza 80% imprese meridionali

Ma metà ha ancora fiducia, servono investimenti in infrastrutture

La crisi soffoca il Sud: in sofferenza 80% imprese meridionali

La crisi soffoca le imprese del sud, che però cercano comunque di guardare al futuro. Nonostante più dell'80% delle imprese del Mezzogiorno abbia subito i contraccolpi della nuova crisi, oltre la metà (54%) continua a nutrire fiducia nella propria capacità di superare le attuali difficoltà; tra le principali conseguenze della fase economica negativa, le imprese segnalano, in particolare, il calo delle vendite, l'aumento dei prezzi praticati dai fornitori e l'aumento dei ritardi dei pagamenti. Secondo la ricerca fatta tra le aziende che fanno capo a Confcommercio, per il rilancio dell'economia è necessario investire nelle infrastrutture, in particolare sulla rete stradale e autostradale, anche se la maggioranza degli imprenditori dice no al ponte sullo Stretto.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia