sabato 10 dicembre | 06:45
pubblicato il 21/nov/2011 10:54

La crisi soffoca il Sud: in sofferenza 80% imprese meridionali

Ma metà ha ancora fiducia, servono investimenti in infrastrutture

La crisi soffoca il Sud: in sofferenza 80% imprese meridionali

La crisi soffoca le imprese del sud, che però cercano comunque di guardare al futuro. Nonostante più dell'80% delle imprese del Mezzogiorno abbia subito i contraccolpi della nuova crisi, oltre la metà (54%) continua a nutrire fiducia nella propria capacità di superare le attuali difficoltà; tra le principali conseguenze della fase economica negativa, le imprese segnalano, in particolare, il calo delle vendite, l'aumento dei prezzi praticati dai fornitori e l'aumento dei ritardi dei pagamenti. Secondo la ricerca fatta tra le aziende che fanno capo a Confcommercio, per il rilancio dell'economia è necessario investire nelle infrastrutture, in particolare sulla rete stradale e autostradale, anche se la maggioranza degli imprenditori dice no al ponte sullo Stretto.

Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina