venerdì 20 gennaio | 14:04
pubblicato il 21/nov/2011 10:54

La crisi soffoca il Sud: in sofferenza 80% imprese meridionali

Ma metà ha ancora fiducia, servono investimenti in infrastrutture

La crisi soffoca il Sud: in sofferenza 80% imprese meridionali

La crisi soffoca le imprese del sud, che però cercano comunque di guardare al futuro. Nonostante più dell'80% delle imprese del Mezzogiorno abbia subito i contraccolpi della nuova crisi, oltre la metà (54%) continua a nutrire fiducia nella propria capacità di superare le attuali difficoltà; tra le principali conseguenze della fase economica negativa, le imprese segnalano, in particolare, il calo delle vendite, l'aumento dei prezzi praticati dai fornitori e l'aumento dei ritardi dei pagamenti. Secondo la ricerca fatta tra le aziende che fanno capo a Confcommercio, per il rilancio dell'economia è necessario investire nelle infrastrutture, in particolare sulla rete stradale e autostradale, anche se la maggioranza degli imprenditori dice no al ponte sullo Stretto.

Gli articoli più letti
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Campidoglio
Raggi: la Giunta capitolina approva emendamento a Bilancio
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Valanga su hotel, recuperata un'altra vittima. Bilancio 2 morti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Our Place in Space, in mostra l'Universo nelle immagini di Hubble
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
Tpl, Delrio: vero gap è la mobilità urbana, in campo 4 mld euro