martedì 17 gennaio | 12:46
pubblicato il 22/lug/2013 11:29

La battaglia del Moige per dire no al fumo dei minori

Concluso a Nola il tour per la prevenzione: coinvolti in 54mila

La battaglia del Moige per dire no al fumo dei minori

Napoli (askanews) - Un altro tour per dire di no al fumo tra i minori. Si è conclusa a Nola, nel Napoletano, la quarta edizione dell'iniziativa del Moige - Movimento italiano genitori per la prevenzione del fumo tra i minori. Una campagna che ha coinvolto circa 54mila persone e che ha anche lo scopo di combattere il fenomeno delle sigarette di contrabbando. Proprio in fatto di contrabbando nuovi rischi potrebbero arrivare con le prescrizioni della direttiva europea sul pacchetto generico, che faciliterebbe la contraffazione. Antonio Affinita, direttore del Moige."I minori non devono fumare - ci ha detto - questa è la priorità su cui stiamo lavorando, ma il mercato del tabacco illecito ci preoccupa molto".L'iniziativa, che ha toccato molto regioni si è conclusa nella cittadina campana dove sono stati allestiti spettacoli teatrali con burattini animati da artisti professionisti. Ai bimbi e ai loro genitori sono stati donati gadgets e opuscoli informativi per favorire il dialogo sul tema e far conoscere i rischi derivanti dal fumo attivo e passivo. E un padre racconta la propria esperienza.E il presidente del Moige lancia un appello alle istituzioni."Da un'indagine che abbiamo commissionato a Swg è emerso che - ha aggiunto il direttore del Moige - ben otto genitori su dieci sono molto preoccupati dall'esplosione di tabacco illecito. Per questo rinnoviamo l'appello alle istituzioni e ai genitori di vigilare e di intervenire adeguatamente su questo problema".La speranza è che, da Nola, parta un messaggio di maggiore consapevolezza sui rischi legati al fumo, per i piccoli, ma anche per gli adulti.

Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Criminalità
Assalti ai bancomat in Veneto e Lombardia: 15 arresti
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Auto, nel 2016 vendite in Europa +6,5% oltre i 15 milioni
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ciberfisica, al via sviluppo tecnologie per affidabilità sistemi
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate