domenica 04 dicembre | 18:07
pubblicato il 22/giu/2011 11:24

L'ultimo saluto di Licata alle 2 sorelline morte in un incidente

Lutto cittadino nella cittadina siciliana. Ancora grave la mamma

L'ultimo saluto di Licata alle 2 sorelline morte in un incidente

I palloncini bianchi e rosa vengono liberati in cielo mentre la folla commossa applaude all'uscita delle bare bianche di Alessia e Chiara Bruna, le due sorelline di 3 e 9 anni morte a Licata, in provincia di Agrigento, venerdì 17 giugno in un incidente stradale. Per le strade, le serrande sono abbassate e le bandiere a mezz'asta per il lutto cittadino proclamato dal sindaco della cittadina siciliana per rendere omaggio alle due bimbe. Alessia e Chiara erano a bordo di una Renault Clio guidata dalla loro mamma, la 28enne Angela Cammilleri, rimasta garvemente ferita nello scontro con un Suv, una Bmw X5 guidata da Angelo Vitali, anche lui di 28 anni. Sembra che la Clio si stesse immettendo sulla statale 115, che collega Trapani a Sirascusa, da una stradina sterrata quando è stata travolta dal Suv che sopraggiungeva a forte velocità. le due bimbe sono morte quasi subito, la mamma è stata ricoverata in prognosi riservata all'ospedale San Giacomo d'Altopasso di Licata. Anche 4 dei 5 occupanti della Bmw - tra i 20 e i 30 anni - sono stati ricoverati in ospedale, in condizioni non gravi.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari