giovedì 08 dicembre | 03:33
pubblicato il 28/feb/2013 15:42

L'ultimo giorno del Papa: l'addio ai porporati

"Obbedienza al mio successore", l'applauso dei cardinali

L'ultimo giorno del Papa: l'addio ai porporati

Città del Vaticano (askanews) - L'applauso dei cardinali ha accolto l'ingresso di Papa Benedetto XVI nella sala Clementina del Vaticano, dove il Pontefice dimissionario ha salutato il collegio dei porporati. A fare gli onori di casa il decano Angelo Sodano.Il Papa è apparso stanco e provato, ma sereno e ha parlato ai cardinali prima di salutarli uno a uno. "Tra di voi, tra il Collegio Cardinalizio - ha detto il Pontefice - c'è anche il futuro Papa, al quale già oggi prometto la mia incondizionata reverenza ed obbedienza".I cardinali, poi, hanno salutato personalmente il Papa per l'ultima volta, in una lunga ma ordinata processione. Oltre ai potenziali successori ha baciato l'anello anche il cardinal Mahoney, nella bufera per le presunte coperture ddei preti pedofili. E così, anche nel giorno commosso del congedo, il vento gelido degli scandali ha lambito la veste bianca di Benedetto XVI. Ma dovrebbe essere l'ultima volta.

Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni