venerdì 24 febbraio | 07:03
pubblicato il 23/giu/2012 15:05

L'ultima moda del turismo a Roma: trafugare i sampietrini

Polizia: trovato mosaico del I secolo. Dieci denunce in 6 mesi

L'ultima moda del turismo a Roma: trafugare i sampietrini

Roma (askanews) - Turisti o cacciatori di tesori artistici? Il dilemma non è peregrino e a farne le spese sono le antichità di Roma. La polizia di frontiera di Fiumicino, infatti, ha scoperto che l'ultima passione dei vacanzieri stranieri sembra essere proprio il saccheggio di sampietrini e reperti archeologici della Città eterna. Tra i quali spicca anche un mosaico datato tra il I e il II secolo a.C. I reperti vengono di solito rubati nelle strade e nelle zone turistiche della Capitale, come se fossero dei souvenir, che anziché acquistati nelle immancabili bancarelle vengono abusivamente prelevati da quel museo a cielo aperto unico al mondo che è Roma.La polizia di Fiumicino ha già denunciato dieci persone in sei mesi, principalmente turisti che volano con le compagnie low cost e che da Roma rientrano direttamente nei Paesi del Nord Europa. Perché viaggiare con pesanti blocchi di roccia eruttiva in valigia non è il massimo della comodità. E, tra parentesi, è anche illegale.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech