domenica 11 dicembre | 00:20
pubblicato il 11/feb/2013 19:43

L'Italia sotto la neve, a Padova la gente fotografa la città

Nevica in tutto il Veneto, fra disagi e paesaggi suggestivi

L'Italia sotto la neve, a Padova la gente fotografa la città

Padova (askanews) - Padova come un quadro di Bruegel. Sulla città del Santo da questa mattina cade una fitta coltre di neve. Suggestivo il paesaggio che in poche ore ha assunto una magia nordica che ha affascinato gli stessi abitanti. Molti hanno raggiunto Prato della Valle per immortalare le statue imbiancate e le cupole di Santa Giustina sullo sfondo. A pochi passi la basilica di Sant'Antonio innevata, dalle guglie bizantine alla statua equestre del Gattamelata. La gente si rifugia al Caffé Pedrocchi, lo storico caffé senza porte, mentre il trecentesco Palazzo della Ragione regala uno spettacolo insolito con il suo tetto a carena di nave, sul quale i fiocchi si posano senza sosta. (da 0505 aggiornamento 2) Inoltrandosi, poi, nel cuore del centro storico cittadino tra le auto coperte di neve, spunta la Reggia dei Carraresi che fu la dimora dei signori di Padova, sul colonnato del palazzo che oggi ospita l'Accademia Galileiana di Scienze, Lettere ed Arti, la neve gioca soffiata dal vento forte che non dà tregua.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina