mercoledì 07 dicembre | 23:55
pubblicato il 21/set/2011 17:57

L'Italia si allenerà sul campetto confiscato alla 'ndrangheta

Iniziativa simbolica degli azzurri prima del match con l'Uruguay

L'Italia si allenerà sul campetto confiscato alla 'ndrangheta

Su questo campetto in erba sintetica a Rizziconi, in provincia di Reggio Calabria, il prossimo 13 novembre verrà ad allenarsi la Nazionale italiana prima del match amichevole contro l'Uruguay. Niente di strano se non fosse che questo campo sorge su un terreno sequestrato alla 'ndrangheta, come spiega Don Pino De Masi, responsabile di Libera nella piana di Gioia Tauro. per questo che la decisione degli azzurri di Prandelli di accettare la proposta di Don Luigi Ciotti, fondatore dell'associazione antimafia Libera diventa un messaggio di solidarietà nei confronti di chi, in questa terra, lotta quotidianemente contro la malavita organizzata ma acquista anche un forte valore simbolico nello sport. La nazionale italiana torna in provincia di Reggio Calabria, in vista dell'amichevole di lusso contro l'Uruguay, dopo 8 anni. Risale al 2003, infatti, il match amichevole allo stadio Granillo contro l'Azerbaijan.

Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni