domenica 04 dicembre | 19:47
pubblicato il 10/nov/2011 20:09

L'ex campo delle giovanili del Napoli trasformato in discarica

Documenti come carta straccia: c'è pure il contratto di Maradona

L'ex campo delle giovanili del Napoli trasformato in discarica

C'era anche il contratto di Diego Armando Maradona tra le "cartacce" trovate dagli agenti della polizia locale del capoluogo partenopeo nell'ex centro sportivo di Marianella. Era il campo d'allenamento dei giovani del Napoli calcio ora diventato una vera e propria discarica. Lo scenario che si è presentato davanti agli occhi dei vigili era deprimente: spogliatoi devastati, carcasse di auto e moto rubate accatestate a bordo campo, impianti elettrici fuori uso per i furti di rame. E soprattutto lo scempio - un autentico sacrilegio per i tifosi azzurri - per quei documenti ufficiali del Napoli dell'epoca Ferlaino: contratti dei calciatori, accordi per prestiti e cessioni, ricorsi e poi i computer dei dirigenti e addirittura mazzi d'assegni circolari, ancora in lire. Tutto questo materiale era stato portato lì dal vecchio centro Paradiso di Soccavo dopo il fallimento della società nel 2004. Doveva restare protetto, affidato ai curatori fallimentari ma evidentemente così non è stato e i cimeli di un pezzo della storia più bella del calcio partenopeo, sono stati oggetto del vilipendio di balordi senza alcun riguardo.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari