giovedì 19 gennaio | 06:08
pubblicato il 10/feb/2011 18:06

L'esercito nei cantieri della A3 per fermare le intimidazioni

Vigilanza fissa di 60 militari nel tratto Reggino

L'esercito nei cantieri della A3 per fermare le intimidazioni

L'occhio dell'Esercito vigila sulla Salerno-Reggio Calabria: è partito il presidio fisso dei militari in tre cantieri per l'ammodernamento del tratto reggino dell'autostrada A3, due nel quinto macrolotto, a Bagnara e Scilla, e uno nel sesto, a Campo Calabro. Proprio qui sono comparsi i mezzi e le divise dei soldati, che hanno il compito di evitare il ripetersi delle intimidazioni ai danni delle imprese che lavorano nei cantieri. Nella vigilanza fissa sono impegnati 60 militari, divisi per turni, che si affiancano alle forze dell'ordine: il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica di Reggio Calabria ha stabilito che, nel caso rilevino situazioni anomale, devono mettersi in contatto con le centrali operative della polizia, che attiveranno le pattuglie già presenti in autostrada. La vigilanza sulla A3 andrà avanti fino a quando non cesseranno le esigenze di sicurezza, e si affianca a quella che i militari stanno attuando dall'ottobre scorso in alcuni uffici giudiziari di Reggio Calabria.

Gli articoli più letti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Sisma, Raggi: a Roma saranno avviate verifiche su scuole e uffici
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Terremoti
Sisma centro Italia, Ingv: oltre 100 scosse, 4 sopra magnitudo 5
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina