venerdì 09 dicembre | 20:22
pubblicato il 01/dic/2014 18:28

L'Ecomostro di Alimuri sbriciolato in 12 secondi

60 kg di esplosivo per buttare giù struttura bloccata 50 anni fa

L'Ecomostro di Alimuri sbriciolato in 12 secondi

Roma, (askanews) - Si è letteralmente sbriciolato in appena 12 secondi l'ecomostro di Alimuri, a Vico Equense: un'immensa struttura costruita abusivamente su una scogliera della penisola sorrentina che doveva diventare un hotel con 150 camere.

I lavori erano stati bloccati 50 anni fa, mentre è impossibile ricostruire gli anni di controversie tra costruttori, sindaco, regione, ministero e soprintendenza.

Il 30 novembre sono bastati 60 chili di esplosivo, 120

microcariche da 50 grammi, per mandare in fumo quello che era

diventato il simbolo dell'abusivismo speculativo che negli anni aveva scatenato l'ira di ambientalisti ed ecologisti.

Per la demolizione, trasmessa in diretta tv, il comune di Vico ha stanziato oltre 530mila euro, di questi, 80mila saranno utilizzati per la bonifica.

Gli articoli più letti
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina