sabato 03 dicembre | 21:02
pubblicato il 17/mar/2015 16:54

L'avvocato Danovi: responsabilità magistrati tema da toccare

Presidente Ordine Milano: no all'azione diretta del cittadino

L'avvocato Danovi: responsabilità magistrati tema da toccare

Milano, (askanews) - La responsabilità civile dei magistrati è un tema di fondo che "deve essere toccato" ma ci sono due "limiti invalicabili": lo sostiene Remo Danovi, neo eletto presidente del Consiglio dell'ordine degli avvocati di Milano. "Non ci può essere un'azione diretta del cittadino verso il magistrato - ha detto l'avvocato elencando i due limiti - perchè avrebbe funzione deterrente e paralizzerebbe l'azione stessa dei magistrati. Poi ci deve essere divieto assoluto di dare responsabilità quando ci sia la pura interpretazione della legge". Due "punti invalicabili" li ha definiti Danovi, "intorno ai quali una legge giusta ed efficiente può essere facilmente trovata".

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari