martedì 24 gennaio | 08:16
pubblicato il 22/gen/2013 15:51

L'Aquila/Ricostruzione: titolare Ufficio speciale firma primo decreto

(ASCA) - L'Aquila, 22 gen - Il titolare dell'Ufficio speciale per la ricostruzione dell'Aquila, Paolo Aielli, ha firmato il primo decreto attuativo della delibera con cui la Giunta comunale ha stabilito gli indirizzi per il riconoscimento dei contributi di riparazione degli edifici dei centri storici della citta' e delle frazioni, danneggiati dal terremoto del 2009. Lo rende noto l'assessore alla Ricostruzione del Comune capoluogo, Pietro Di Stefano. Il documento e' pubblicato nella nuova sezione del sito internet del Comune dell'Aquila (www.comune.laquila.it) riservata all'Ufficio speciale per la ricostruzione, che si trova nell'area ''Il Sisma'', raggiungibile dalla pagina iniziale del web. Nella sezione e' contenuta una spiegazione sintetica delle funzioni dell'Ufficio speciale, l'Intesa siglata ad agosto per la sua costituzione e la delibera della Giunta comunale con gli indirizzi per ricostruzione. Nella pagina dedicata ai documenti del responsabile dell'Ufficio sono invece pubblicati la nuova procedura per il riconoscimento dei contributi per la riparazione di edifici e aggregati danneggiati dal terremoto, il decreto, la scheda di accompagnamento al progetto e il manuale di istruzioni per la compilazione della scheda stessa. ''Con questo provvedimento - spiega Di Stefano - che anticipa un apposito decreto ancora alla firma del Presidente del Consiglio dei Ministri, si e' inteso semplificare le procedure per la ricostruzione riguardanti le concessioni di contributo che prima erano esclusivamente affidate all'esame della filiera.

L'ammontare del contributo - puntualizza l'Assessore - sara' immediatamente e puntualmente determinato dal progettista e in seguito approvato dall'Ufficio speciale''. Tra gli indirizzi di Giunta emerge anche una particolare e dovuta attenzione ai livelli di sicurezza degli edifici poiche' i progetti potranno arrivare fino al 100% di antisismicita'.

iso

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4